Neviđane

„Sant'Antonio che sei in konal, dai la gioia ad ogni marinaio.“

Neviđane ama il suo marinaio, padre e nonno. Ama anche il marito che, tempo fa, era lontano da casa per molto tempo. La sua sposa, comunque, ha cantato e ballato in suo onore, e questa tradizione non viene interrotta fino ai giorni nostri. Il porto è pieno di navi e di barche che stanno aspettando il loro turno per dare il meglio davanti il suo posto prezioso.

Gli anziani parlano orgogliosamente di Neviđane e dicono che è molto difficile andarsene. Si potrebbe dire che questo sia per la bellezza della spiaggia di sabbia, che per il mare limpido, o forse per il cibo locale, o per la bellezza di una delle quattro chiese… Comunque, gli anziani dicono il contrario.

300 anni fa la gente di Neviđane soffriva di una pestilenza. L'hanno chiamato la Ždraka e oggi sappiamo che questo era un malvagio che, secondo la leggenda, una notte d'inverno gridò: „le coppie , le coppie“. Tuttavia, un residente ha detto, „In quattro, in quattro“, e così, grazie a Dio, ogni vigilia di Natale, a Capodanno ed Epifania gli abitanti di Neviđane festeggiano Neviška koleda, ormai diventata un segno del patrimonio culturale immateriale croato, la ricchezza inestimabile e l'orgoglio più grande di ogni abitante di Neviđane.

Dove siamo?

Nell'arcipelago di Zadar si trova un gran numero di isole. L'isola di Pašman è uno di loro. Si trova a soli pochi chilometri dalla terraferma, ma così vicino ai tesori di Kornati.

 

Pašman bb (p.p. 1)
23262 Pašman
Croazia

+385 (0)23 260 155

info@pasman.hr

 

Pašman Guide App

Torna all'inizio